“Le nostre scuse a Torre Annunziata”. A chiudere la polemica tra il Pride Vesuvio Rainbow e il liceo “Pitagora-Croce” ci ha pensato il rappresentate d’istituto Francesco Caraviello.

Lo studente ha parlato della situazione che si è creata con la preside reggente Langella, giunta dopo il decesso del compianto Benito Capossela.

“Il Liceo Pitagora è sempre stato un luogo aperto alla diversità, al confronto, al dialogo e all’apertura mentale. Oggi, leggere sugli articoli di giornale il nome del nostro Liceo associato ad un atteggiamento di indifferenza al Pride Vesuvio ci rammarica.
Noi studenti ci battiamo ogni giorno per la nostra città e per il nostro popolo e per anni il nostro ex dirigente Benito Capossela si è sempre battuto per il nostro territorio attuando manifestazioni e attività extra scolastiche.

Sabato al Pride erano presenti tanti alunni del nostro Liceo, i quali hanno aderito e manifestato per la libertà altrui, per coloro che di diritti ne hanno ben pochi in Italia, e senza vergogna e senza pregiudizi sono scesi in piazza a dare voce alla Diversità.

Chiediamo scusa alla nostra città, ai nostri amici, alle nostre famiglie, all’Associazione Pride Vesuvio Rainbow se questa è parsa l’immagine del Liceo Pitagora. In quanto Rappresentante D’Istituto del Liceo Pitagora e membro dell’Associazione Pride Vesuvio Rainbow, prendo le distanze dall’immagine falsamente costruita del nostro Liceo.

Io rappresento i miei compagni da poco più di un anno e ho scoperto tante storie e tanti pareri e vi assicuro che i ragazzi sono davvero avanti, non hanno nulla a che fare con l’omofobia e durante questi mesi mi hanno sempre chiesto di portare all’interno della scuola progetti inerenti alla comunità LGBTQIA+.

Saremo sempre per la libertà d’espressione e faremo pressione su chi, sfortunatamente, ha paura del diverso e del pregiudizio. La mia candidatura tra un po’ è giunta al termine ma confido nei ragazzi la speranza di andare avanti e lottare sempre per chi non ha voce in Italia. Le nostre più sincere scuse a tutto il popolo di Torre Annunziata”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"