"Camorristi e menestrelli non possono essere avvantaggiati". Non si placa la polemica su Tony Marciano. Malgrado le restrizioni Covid, il cantante di Torre Annunziata ha girato un video per la nascita di sua figlia. Accanto a lui due operatrici del San Leonardo di Castellammare senza mascherina. Anche il consigliere regionale di Europa Verde ha denunciato l'accaduto.

“E’ vergognoso che ad un personaggio, chiaramente un portavoce della malavita, sia stato concesso di infrangere le regole dando così uno ‘schiaffo’ a tutti neo papà e a tutti i cittadini che ogni giorno con grandi sacrifici rispettano le normative anti-contagio. Abbiamo avviato un’interrogazione per la direzione dell’ospedale per avere chiarimenti su quanto accaduto e per chiedere di avviare un’indagine interna. Le regole e le leggi valgono per tutti. I camorristi ed i loro menestrelli non possono essere privilegiati anche in questo".

La decisione

Il caso