Il PD non ci sarà. Niente simbolo dei Dem nella sfida tra Di Casola e Lo Sapio per le amministrative di settembre. Ma non si fermano le trattative dei due candidati a sindaco per conquistare sostegno di liste e consensi. Ora tocca all'ex presidente del consiglio comunale portare nella sua coalizione un pezzo di Dem in libera uscita.

L'annuncio ufficiale è proprio di Di Casola dichiara: “Grazie e benvenuto al movimento "Progetto Democratico" per la vostra scelta, una adesione che rafforza la nostra Coalizione, nata per far fronte alle tante emergenze che affliggono la città di Pompei, cui tutti i movimenti aderenti, con pari dignità, sono chiamati a dare un importante contributo per lo sviluppo sociale, economico e culturale della nostra Città. Pompei ha bisogno di tutte le forze sane che sappiano impegnarsi nel solo interesse di migliorarla.

Il percorso compiuto dal movimento “Progetto Democratico” è coerente con la scelta della segreteria metropolitana del PD di stare dalla parte di chi difende e rispetta le istituzioni cittadine, garantisce i diritti previsti dalla nostra Costituzione, lavora per il futuro dei giovani e di chi é in difficoltà, sensibile alle esigenze dei lavoratori e degli operatori economici, oggi maggiormente in difficoltà a seguito dell'emergenza da Covid-19.
Tutti insieme andiamo a vincere una grande ed entusiasmante sfida di rinnovamento della Politica locale, che parta dai bisogni dei nostri cittadini”.