Aprirà i battenti lunedì mattina il centro vaccinale di Pompei situato in piazza Falcone e Borsellino. Sono già 60 le persone contattate direttamente dall'Asl e che a partire dalle 9:00 di lunedì riceveranno la prima dose del vaccino. Altre saranno contattate nelle prossime ore per coprire l'intera settimana. Un calendario stilato secondo le categorie considerate prioritarie dal Ministero della Salute e gestito direttamente dall'Asl.

La prima settimana l’Hub vaccinale lavorerà solo di mattina per effettuare una sorta di rodaggio della struttura e intervenire, qualora e laddove fosse necessario, per migliorarne la logistica. Dopo di che, il centro sarà a pieno regime arrivando a vaccinare anche 120 persone al giorno ed effettuando turni anche pomeridiani.

Sono due le sale adibite alla inoculazione vaccinale. In ognuna di essa ci sarà un medico e un infermiere e ogni medico somministrerà all’incirca 6 dosi all'ora.

La tensostruttura di 300 metri quadri è provvista di una sala di attesa e di una reception, una sala di accettazione e un’ampia sala di osservazione nella quale personale sanitario avrà modo di monitorare i pazienti per 15 minuti previsti dopo la vaccinazione. Un tempo necessario a scongiurare ed eventualmente intervenire, qualora dovessero verificarsi ipotetici malori o eventuali reazioni conseguenti l’inoculazione. Al tal fine, l’Hub è stato anche provvisto di una sala per le emergenze. Oltre ai servizi igienici per medici e pazienti, il centro vaccinale è stato anche dotato di appositi spogliatoi per il personale sanitario e di una adeguata sala in cui avviene la preparazione dei vaccini.

“Il vaccino è la nostra vera e unica arma per combattere questa pandemia – è il commento del Vicesindaco e Assessore alla Sanità, Andreina Esposito- Siamo molto orgogliosi di avviare questo centro e dare un impulso concreto alla vaccinazione di massa. Questo Hub è il frutto di un lavoro congiunto avviato dal sindaco e dall'amministrazione Lo Sapio con il Distretto Sanitario 58 e il direttore Salvatore Langella. Da lunedì l’Hub pompeiano sarà una tessera di un sistema organizzativo testato e avviato in queste settimane in molte località della Campania grazie all’impegno profuso dalla Regione e dal Presidente Vincenzo De Luca che speriamo di poter accogliere presto in questa struttura non appena anche il nostro primo cittadino avrà vinto la propria battaglia contro questo virus subdolo e terribile. A lui, in queste ore, va il nostro pensiero e un accorato augurio di presta guarigione”.