Monitoraggio drive-in anche a Pompei, come a Castellammare di Stabia.

Asl e Amministrazione comunale fianco a fianco per prevenire e contrastare il diffondersi del Coronavirus: al via i test rapidi con il sistema del Drive-In. Un monitoraggio che eviterà la creazione di file e assembramenti con l’esecuzione del test direttamente dall’auto.

Questa mattina il personale dell’azienda sanitaria locale ha già effettuato un sopralluogo e il servizio verrà espletato già a partire da lunedì 5 ottobre.

Non si tratta, al momento, di una misura preventiva estesa a tutta la popolazione, ma a un numero limitato di persone che verranno segnalate e contattate dalla stessa Asl perché venute in contatto con soggetti risultati positivi, soggetti che si trovano in isolamento in quanto sospetti o che hanno semplicemente contatti di prossimità con gli stessi.

I tamponi comunemente definiti drive-in dovrebbero in realtà essere chiamati drive-through ("guida attraverso") perché l’automobile, seguendo un percorso stabilito, dovrà fermarsi soltanto qualche breve istante, giusto il tempo necessario per effettuare il prelievo i cui risultati saranno, poi, comunicati ai “pazienti” via sms o via mail, ma comunque nel più breve tempo possibile.

Il servizio - che sarà comunque contingentato dall’Asl su un campione definito della popolazione - sarà attivo da lunedì dalle 9:00 alle 12:00, mercoledì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00 e venerdì sempre dalle 9:00 alle 12:00. L’area individuato è Piazza Bartolo Longo, nel piazzale antistante il Comune.

i nuovi contagi

il dato