“Si stanno facendo passare dei lavori ordinari per il decoro urbano come grandi opere pubbliche. Questo è un atteggiamento altamente diseducativo, basta passerelle in giro per Pompei”.

Domenico Di Casola ha commentato così i lavori pubblicizzati dal sindaco Carmine Lo Sapio negli ultimi giorni, relativi al decoro urbano.

“Si tratta di interventi – ha continuato Di Casola - che, per città normali, sono la ‘routine’ quotidiana e invece vengono travisati in eventi di cui vantarsi. Si consente, inoltre, di tenere il territorio cittadino abbandonato per mesi e mesi per poi intervenire solo in determinati periodi dell’anno, come per il cimitero, sempre e solo in prossimità della ricorrenza del 2 novembre”.

Tutte tematiche, oltre a quelle inerenti Eav, l’Hub Ferroviario, del cimitero, della scuola, del Puc, che il leader dell’opposizione porterà all’attenzione del consiglio comunale, che si insedierà entro questo fine settimana. “Di queste drammaticità non si sente una sola parola – ha tuonato Di Casola - da chi oggi fa il sindaco ‘comparsa’ e ‘guardone’ in foto di operai che lavorano, poiché si è troppo concentrati su poltrone e ‘pagamento’ dei ‘debiti elettorali’”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"