Aggredisce dipendente delle poste e lo manda in ospedale. E’ l’ultimo episodio di follia a Pompei, dove venerdì scorso si è consumata un’aggressione a un lavoratore delle poste di via Sacra, proprio a due passi dal Commissariato di Polizia.

Un uomo è entrato negli uffici chiedendo la consegna di una raccomandata. Il documento, però, porta la firma della moglie. Per ritirarla occorre necessariamente una delega della diretta interessata. La delega però non c’è e quindi. Le richieste dell’uomo vengono così respinte.

Ne è nato un battibecco di alcuni minuti che è sfociato poi nella violenta aggressione dell’uomo nei confronti di un lavoratore dell'ufficio postale, colpito violentemente alla testa. Immediata la denuncia al Commissariato di Polizia, agli ordini del vicequestore Antonella Palumbo. Scattata la denuncia per l’aggressore. La vittima, dopo alcune cure in ospedale, è tornato a casa.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"