Lavori stradali troppo lenti, la protesta arriva in comune. A Pompei scoppia la polemica per la situazione di via Crapolla, da tempo ostaggio di lavori di ripavimentazione.

Cantieri, dossi, buche e ristagni d’acqua che continuano ad arrecare, giorno dopo giorno, parecchi problemi ai cittadini, in special modo i residenti della zona. Lavori costati 3,8 milioni di euro la “eseguiti con estrema lentezza, paragonabili alla modalità dei lavori fatti in economia ma che da mesi creano notevoli disagi anche chi attraversa quella zona per lavoro o per altri motivi”, ha spiegato Domenico Di Casola.

Il leader dell’opposizione ha presentato un’interrogazione urgente per chiedere chiarimenti sul caso: “La sede stradale si presenta priva di ogni standard minimo di sicurezza per pedoni e veicoli, oltre a provocare la diffusione di polveri che rendono l'aria irrespirabile”.

Nelle foto in basso, ecco come si presenta via Crapolla.

vai alle foto