Terzo appuntamento con "Le domeniche di FuniculArt" in occasione dell'iniziativa indetta dal MiBACT ogni prima domenica del mese che prevede l'ingresso gratuito nei siti culturali statali. 

Il 3 aprile sarà la volta di visitare il sito fulcro dell'archeologia vesuviana: l'antica città di Pompei.

Sepolta ed in gran parte distrutta dalla celeberrima eruzione del '79 d.C., Pompei è rimasta nascosta sino a quando l'interesse di Carlo III di Borbone e della sua cerchia di menti illuminate la riportò alla luce a cominciare dal 1748. Da allora Pompei è entrata a far parte dell'immaginario mondiale affascinando intellettuali, artisti vari o semplici turisti.

Importante scoperta archeologica, l'antico centro urbano di Pompei continua a raccontarci molto della sua storia e della vita dei tanti abitanti che hanno vissuto nelle sue domus e camminato nelle splendide strade lastricate in basolato.

La sua distruzione e la sua scoperta restano avvolte da un'aura magica e, per citare Johann Wolfgang Goethe nel suo "Viaggio in Italia": Molte sventure sono accadute a questo mondo, ma poche che abbiano procurato ai posteri tanta gioia.

L'appuntamento è per domenica 3 aprile alle ore 10 presso l'entrata di Porta Marina Superiore (di fronte stazione Circumvesuviana "Villa dei Misteri") per visitare i luoghi più significativi dell'area archeologica, dai classici edifici ad alcune magnifiche domus appena restaurate.

Ingresso GRATUITO. Contributo associativo: Intero: 8€; Ridotto: (under 25) 5€; Gratis: under 14.
La visita sarà svolta da una guida abilitata. 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ai numeri: 3204216584, 3286991621, 3337717054 oppure inviando una mail a [email protected]

Pagina Facebook