Il programma elettorale di Carmine Lo Sapio a Pompei prevede anche tante iniziative a favore dei cani, annunciate oggi, in occasione della Giornata Mondiale del Cane, in un lungo post su Facebook.

"Per il benessere dei nostri amici a quattro zampe e per la tutela del decoro cittadino, sarà allestita un’area di sgambettamento e la città sarà dotata di apposito cestini per le deiezioni canine con tanto di dispenser per le bustine a loro destinate - ha spiegato Lo Sapio -. Nei primi due anni di mandato, inoltre, realizzeremo un canile municipale per dare accoglienza ai nostri amici a quattro zampe e, nel contempo, anche per risollevare le casse comunali. Basta pensare che attualmente per appoggiarsi a strutture esterne il Comune di Pompei spende ogni anno circa 100 mila euro".

Il candidato a sindaco ha poi parlato del nuovo progetto "I cani di Pompei": "Si tratta di un progetto innovativo, rispettoso degli animali e dei cittadini al fin di operare un censimento di tutti i cani presenti sul territorio pompeiano e di quelli ospitati presso i canili di altri comuni. I cani verranno fotografati e inseriti in un sito appositamente costruito per favorirne l’adozione. Per coloro i quali decideranno di adottare un cane, saranno previsti anche degli sgravi in materia sanitaria con apposite convenzioni stipulate con i veterinari della città. Inoltre sarà istituita la figura del “Garante per la Tutela degli Animali” che coordinerà le iniziative e le associazioni operanti nel settore oltre a raccogliere le varie segnalazioni sul maltrattamento degli animali. La stessa attenzione verrà destinata anche ai gatti e alle numerose colonie feline presenti sul territorio".