Presentato questa mattina il calendario degli eventi estivi 2021 nella città di Pompei. La Giunta capitanata dal sindaco Lo Sapio, ha approvato la proposta di deliberazione fatta dal Primo Cittadino e dal dirigente del II settore Salvatore Petirro.

“Per il rilancio della città di Pompei –dice il sindaco Lo Sapio - è necessario realizzare manifestazioni ed eventi che favoriscano, durante il periodo estivo, l’organizzazione di iniziative di animazione in vari punti della città in spazi accessibili al pubblico”.

Ed è così che sono stati previsti eventi, manifestazioni e attività che coinvolgeranno anche i più piccoli. Il calendario prevede l’apertura degli eventi il 15 luglio al Parco Fonte Salutare alle 19.00 con la presentazione del libro ‘Misteri del tempio di Iside’ di Federico L.I Federico, e a seguire il 22 luglio con ‘Teoria della comprensione delle cose’ di A. Palomba, il 29 luglio ‘L’ignoranza dei numeri’ di F.P. Oreste e il 5 agosto, con la presentazione del libro fotografico ‘Napoli Negra’ di V. Sbrizzi.

Il 18 e il 25 luglio e il 1 agosto è dedicato ai bambini, con lo spettacolo delle marionette sempre presso la Fonte Salutare, ad opera di un grande autore che fa spettacoli in tutta Europa, Gaspare Nasuto. Il 1 agosto invece, sempre presso la stessa location, il racconto di una fiaba con spettacolo della Compagnia Cattivo Costume.

Il 20, il 21 e 22 luglio invece è previsto il ‘Pompei in Jazz’ in Piazza Immacolata e per concludere gli spettacoli, il 10 agosto nella notte delle stelle, ci sarà uno special guest: Eugenio Bennato in concerto.

Infine il 20,21,22 agosto, presso Piazza Immacolata, si terranno i mercatini dell’antiquariato.

Grazie ad una variazione sul bilancio, nel corso dell’estate ci saranno anche altri eventi e manifestazioni a Pompei, con date però ancora da definire, alcune delle quali si protrarranno fino all’ autunno: il circo acrobatico per i più piccoli e a fine agosto il concerto degli ‘Stadio’.

Ritornerà lo spettacolo della Tammurria alla Civita Giuliana nelle prime settimane di settembre, il Festival dello Street Art, la Festa della città nella seconda domenica di ottobre, il premio Maiuri e il Pompei Beer Festival.

“Si tratta di iniziative a cui vogliamo dare un seguito – conclude il Primo Cittadino – continueremo con la presentazione di libri anche durante la stagione invernale, portando gli eventi presso la Sala Consiliare”.