All’inaugurazione dei cantieri di riqualificazione di via Lepanto a Pompei ci sarà anche il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Sabato 19 dicembre alle ore 10.00 verranno aperti i cantieri che inizieranno dall’uscita autostradale e proseguiranno fino in Piazza Bartolo Longo. Il progetto di restyling ha coinvolto numerose altre strade della città. Un'opera necessaria viste le condizioni del manto stradale che causano notevoli disagi alla circolazione e seri problemi di allagamento in occasione di forti piogge. Essendo gli assi viari strade di collegamento tra i comuni del vesuviano, risultano fondamentali anche nella gestione del traffico e il decongestionamento del centro cittadino, in particolare durante le ricorrenze religiose quando si registra un incremento del flusso dei pellegrini.

Oltre al rifacimento del “tappetino” verranno riqualificati anche i marciapiedi, le aree di sosta, la segnaletica orizzontale e verticale, verranno eliminate le barriere architettoniche esistenti e disposta un’ampia area di pedonalizzazione a ridosso di piazza Bartolo Longo.

“Pompei cambia e cambia davvero – afferma il sindaco Carmine Lo Sapio – Le varie opere in cantiere ne sono la testimonianza lampante. Questo è il nostro modo di amministrare: lavorare alacremente senza lasciarsi coinvolgere in polemiche strumentali. È così che si applica il vero cambiamento. Stiamo mettendo in campo una serie di progetti che renderanno più adeguata e sicura la città e che raccordati ad altri progetti di cruciale importanza, come quello dell’Eav, cambieranno per sempre il volto di Pompei portandola verso un futuro florido e sviluppato”.

i lavori