“Siamo certi che questa nuova organizzazione riesca ad eliminare compartimenti stagni e disservizi”. Con queste premesse, il sindaco di Pompei, Nando Uliano, presenta la nuova organizzazione della macchina burocratica comunale. “Continueremo a garantire trasparenza e legalità”, ha commentato il primo cittadino che specifica: “Siamo già al lavoro per definire i decreti attuativi con cui finalizzeremo la rimodulazione non solo della competenze ma dei dirigenti stessi e dei Rup”.

LA RIORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI. La riorganizzazione dei settori prevede anche una rotazione delle responsabilità procedimentali. Nello specifico la nuova dotazione organica prevede il passaggio dell’Ufficio Contenzioso dal II Settore al IV Settore con competenze su Sicurezza e Polizia Locale.

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (Suap) insieme al Turismo, Cultura e Spettacoli andranno a creare un nuovo settore che con i Servizi Sociali si occuperà, in sostanza, dei servizi ai cittadini e alle imprese.

Stessa rimodulazione anche per gli uffici Patrimonio, Servizi Demografici ed Elettorali che assieme alla Pubblica Istruzione costituiranno un nuovo settore di competenza.

Infine, gli uffici Trasporti e Parcheggi verranno accorpati alle competenze dell’Ufficio Tecnico.

“Questa nuova dotazione organica – ha continuato Uliano – è frutto di un lavoro condiviso nelle numerose conferenze di servizi che abbiamo tenuto con i vari capi settore, nonché con le forze sindacali che hanno compreso l’importanza e l’utilità di tale modulazione, soprattutto in termini di qualità dei servizi offerti ai cittadini”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"