Per evitare assembramenti nei giorni di San Valentino e Carnevale, il Sindaco della città di Pompei, Carmine Lo Sapio ha predisposto la chiusura delle strade della movida cittadina.

La decisione è avvenuta a seguito del tavolo interforze avvenuto questa mattina al Comune al quale hanno partecipato il Sindaco, il Vice Questore del Commissariato di Pompei, Antonella Palumbo, il Comandante della stazione Carabinieri, Angelo Esposito e il comandante della Polizia Municipale, Gaetano Petrocelli. 

Di conseguenza si è visto necessario predisporre la chiusura a partire da sabato 13 febbraio fino a martedì 16 febbraio alle ore 24:00, delle aree e degli spazi attinenti a Piazza Falcone e Borsellino, Piazza Immacolata, Piazza Bartolo Longo e Fonte Salutare.

Inoltre, è stata disposta la chiusura delle aree gioco e degli spazi esterni di pertinenza del Centro Commerciale La Cartiera.

Una necessità resasi ancora più impellente visto l’incremento della curva dei contagi registratosi in città così come dai dati diffusi dall’Asl Napoli 3 e dalla nota diramata nei giorni scorsi dall’Unità di Crisi regionale che ha inserito la città di Pompei nell’elenco dei 30 comuni a rischio zona rossa.

Saranno inoltre rafforzati i controlli da parte delle Forze dell’Ordine su tutto il territorio cittadino.