Controlli dei carabinieri di Torre Annunziata estesi anche ad alcune attività commerciali. Il titolare di un ristorante è stato sanzionato per violazioni in materia di tracciabilità alimentare e per mancanza di procedure di autocontrollo HACCP. Per l’imprenditore 3500 euro di multa.

Uno stabilimento di lavorazione di alimenti nel comune di Pompei è stato chiuso per carenze igienico sanitarie e strutturali. 250 chili di alimenti, vegetali e animali, sono stati sequestrati. Le sanzioni raggiungono i 4mila euro.

Per un grossista di alimentari multa salatissima per l’omessa adozione di misure di primo soccorso e per la presenza di un sistema abusivo di videosorveglianza che riprendeva i lavoratori.

Tra le aziende controllate anche una impegnata nel confezionamento di ortaggi. Emesse prescrizioni relative alla documentazione di impiego dei dipendenti controllati.

I controlli si prolungheranno anche nei prossimi giorni.