Ancora una stretta sulla movida di Pompei. Nei giorni scorsi si è svolto l’incontro tra il commissario prefettizio ed i rappresentanti delle associazioni di categoria che si è occupato degli eventi della giornata del 31 dicembre. Per festeggiare al meglio la vigilia di Capodanno, quando scendono in strada ed in piazza migliaia di persone, è mersa la volontà di “consentire la fruizione più sicura delle aree cittadine da parte dell’utenza giovanile, prevenendo possibili turbative anche a carico dei residenti”.

In buona sostanza, con il supporto del corpo della Polizia Municipale, si è deciso di limitare il traffico veicolare per le aree di via Sacra e di piazza Bartolo Longo dalle 13 alle 20. Per la diffusione sonora, “sarà assicurato il rispetto dei limiti previsti dalla legge e dai regolamenti comunali, facendo salvo il diritto dei residenti”.

Inoltre, è agli operatori commerciali che è stato chiesto uno sforzo maggiore: occorre attenersi al più rigoroso rispetto delle norme che vietano la somministrazione di bevande alcoliche ai minori, “prestando particolare attenzione alla verifica dell’età dei consumatori”. Ma anche, un impegno a “non usare contenitori e bicchieri di vetro per il consumo all’esterno dei locali”.

Infine, nella direzione di avere strade il più pulite possibili, anche dopo gli auguri in piazza, è intento del Comune di mettere a disposizione contenitori aggiuntivi per la raccolta differenziata dei rifiuti.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"