Non voglio parlare, preferisco non commentare”. Il primo cittadino di Pompei, Nando Uliano, taglia netto e sceglie di non replicare alle parole di Vincenzo Sica pubblicata il 26 aprile in un articolo sul Corriere del Mezzogiorno. Emblematico il titolo del pezzo: “Bisogna commissariare il comune”.

Nell’intervista Sica ci è andato giù duro: “Uliano chiede la legge speciale per Pompei – ha detto al giornalista Ruppolo – Io gliela concederei così: la città è commissariata fino a quando non si sarà realizzato il Grande Progetto Pompei”. Ovvero, utilizzando sempre le parole di Sica: “Il sindaco Uliano e la sua amministrazione non hanno le capacità tecniche e politiche per coordinare il Grande Progetto”, per questo: “Il governo dovrebbe prendere atto dell’incapacità degli amministratori locali e commissariare i Comuni”.

L’ex assessore forte del comune mariano, poco prima delle sue dimissioni, era entrato in rottura con Uliano, per aver scritto 3 dossier pesanti sullo stato di salute dell’Ente che ha poi depositato in Procura. Una fotografia dettagliata, quella di Sica, che ha “squarciato” il velo sull’ufficio avvocatura ed alzato un polverone sul capo staff dello stesso sindaco che, secondo l’ex assessore, “bloccava il lavoro che facevo e condizionava le scelte di Uliano”.

NUOVO ASSESSORE. Intanto questa mattina è stato presentato il nuovo assessore Margherita Beatrice che fa riferimento alla lista ‘Città Nuova’, di Stefano De Martino e Luigi Ametrano. A lei vanno le deleghe: Affari Generali, Struttura Organizzativa dell’Ente e Risorse Umane, Contenzioso, Gare e Contratti, Ecologia e Ambiente, Attuazione del Programma elettorale del Sindaco, Pari Opportunità, Igiene e Sanità, Rapporti con gli Organismi Istituzionali. “L’augurio è quello di un percorso di cambiamento per la città”, ha detto la Beatrice.

Con questa nomina il sindaco Nando Uliano colleziona un record alquanto stravagante: 11 assessori in 11 mesi.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"