Sacconi neri e rifiuti speciali in viale Mazzini a Pompei. La spazzatura è stata lasciata proprio nei pressi della pompa di benzina Q8 e la segnalazione arriva come sempre dai cittadini e residenti della zona: “Questo scempio si trova già da qualche giorno sul viale – si legge sui social - È una vergogna assistere ancora a scene di degrado del genere nel 2021”.

Solo una settimana fa i residenti di via Stabiana lamentavano la stessa cosa, rifiuti ovunque anche e soprattutto speciali e nessun interesse da parte dell’Amministrazione. Sembra che la storia si ripeta in diverse zona della città ed è così che i cittadini ne fanno una denuncia social.

L’isola ecologica attualmente manca a Pompei, ma ciò che invece crea rabbia è il problema del controllo del territorio: “E’ possibile che il comune ancora deve mettere le telecamere sul territorio – afferma una cittadina indignata - È inaccettabile! La permissività del comune e la mancanza di sanzioni produrrà un futuro pieno di immondizia abbandonata”.

Sono ormai settimane che i giovani della città insieme all’associazione Plastic Free, puliscono alcune zone di Pompei. Un’azione che va a vanificarsi se l’Amministrazione non agisce attivamente per la risoluzione del problema.