Una struttura in cartongesso, realizzata abusivamente nell'area che ospita dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno (Izsm) di Portici è stata sequestrata dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli e della compagnia di Torre del Greco. I militari hanno denunciato il direttore dell'Istituto, Antonio Limone. Dagli accertamenti sono risultate infatti mancanti la comunicazione di inizio lavori e l'autorizzazione paesaggistica. La struttura, composta da tre locali, è pressoché completa. L'Istituto sorge all'interno degli spazi della storica Reggia di Portici e attualmente è impegnato nell'esame dei tamponi per il Covid.