Si svolgerà oggi pomeriggio alle 17.30, presso il Teatro “I De Filippo” a Portici, Corso Umberto, il confronto sul referendum Costituzionale organizzato dal Partito Democratico e che vedrà ospiti Massimo D’Alema (Presidente della Fondazione ItalianiEuropei) e Giorgio Tonini (Senatore, Presidente della Commissione Bilancio di Palazzo Madama). Un confronto serrato ed aperto alla cittadinanza tutta sulle ragioni del SI e del NO alla Riforma della Carta Costituzionale approvata dalle Camere e sottoposta a Referendum. “Il confronto è sempre utile e necessario, soprattutto su questioni così delicate ed attinenti la qualità dei processi democratici ed istituzionali del nostro Paese. Siamo a pochi mesi da un momento democratico che sarà crocevia per il sistema Paese e come PD abbiamo il dovere di promuovere quante più iniziative dialettiche e di confronto sul tema”. Così il Segretario del Partito Democratico di Portici, Amedeo Cortese. “Non può sfuggire a nessuno come questa Comunità politica democratica sia l’unica che è in grado di far vivere differenze e pluralismi mentre tutt’attorno fioriscono movimenti personalistici dove il confronto interno e la dialettica sono eliminati e consegnati al silenzio: caserme senza dialogo e dibattito. Anche a Portici , è lo stesso: il tema referendario è stato utilizzato a fini personali ed elettorali per le prossime amministrative, funzionale per i destini personali di qualche politicante locale. Ma mai con l’obiettivo di consentire ai Cittadini di informarsi sulle ragioni e nel merito del quesito referendario , frutto dell’ascolto e non della mera propaganda. Oggi noi proviamo a farlo e continueremo Sabato 8 con un ulteriore confronto di merito con Docenti e Costituzionalisti in un incontro pubblico presso la locale sezione, a riprova di un Partito vivo ed in rete con la Cittadinanza e che rifugge da qualsivoglia strumentalizzazione di temi così delicati e complessi”.  


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"