La morte dell’operaio 36enne di Marigliano, caduto nel vuoto mentre eseguiva dei lavori al soffitto dell’autoparco comunale in Via Campitelli, ha sconvolto tutti i cittadini di Portici ed ha mobilitato amministrazione comunale ed opposizioni. Il Partito Democratico di Portici insieme a Sel, II Cittadino e Verdi hanno chiesto al sindaco Nicola Marrone l’organizzazione di un immediato consiglio comunale monotematico sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e controlli efficaci sui cantieri privati e pubblici.

Le dinamiche della vicenda devono essere chiarite e portate alla luce con le dovute verifiche delle normative a tutela della sicurezza sui luoghi di lavoro che in alcuni casi sono inesistenti, il tutto con estrema urgenza. Sottolineano ancora che la discussione su questo tema è necessaria e legittima, e non “inopportuna” così come è stata definita dal Presidente del Consiglio Comunale.

Pd, Sel, Verdi e II Cittadino hanno sollecitato le istituzioni in un impegno incessante affinché non si verifichino più simili tragedie, soprattutto in quanto la tragica circostanza è avvenuta proprio nella casa comunale garante della legalità e sicurezza.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"