Già annunciato da giorni, dal commissario straordinario Roberto Esposito, alle prime luci dell’alba hanno preso inizio i lavori di manutenzione del litorale porticese, spiaggia delle Mortelle ed ex Lido Aurora. Tantissime sono le associazioni che si sono impegnate per anni per restituire la fruibilità dell’arenile a tutti i cittadini. Così, il Comitato storico, gli attivisti porticesi ed il movimento I.De.A., grazie alle numerose segnalazioni, hanno ottenuto una prima pulizia delle spiagge. Tuttavia, dai bagnanti sono giunte segnalazioni di un episodio alquanto strano: a giostrare una pala meccanica c’era un bambino. I vigili, giunti sul luogo immediatamente, hanno confermato che si trattava del nipote di uno degli operai in apprendistato.