Per motivi di pubblico interesse si ordina la sospensione dei lavori”. Altra tegola sull'amministrazione comunale di Portici. Dopo le polemiche che hanno riguardato le scorse settimane la questione Waterfront, a finire questa volta nell'occhio del ciclone sono i lavori della Piazza del Tribunale. Una tegola che arriva direttamente dagli uffici comunali di Portici che, attraverso il Responsabile del progetto, il geometra Marino, hanno firmato lo stop ai lavori. Motivo? Da ricercare nel comma 2, art. 158, del D.P.R. 207/2010. Ovvero, dato che la Regione ha sospeso i finanziamenti, il responsabile ha sospeso i lavori per l’equilibrio dei conti pubblici. Una decisione che arriva a 15 giorni dal provvedimento di Palazzo Santa Lucia e ad una settimana dell’accesso agli atti da parte dell’ANAC per il caso dei fondi versati per lavori mai eseguiti.

A motivare la scelta del Rup Marino, nel provvedimento si può leggere: “Dato che per i lavori in corso, al concessionario per ogni stato di avanzamento maturato deve essere corrisposto il 50% del co-finanziamento di parte pubblica”, non essendo erogabile a causa del “provvedimento regionale”, si “ordina la sospensione dei lavori”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

L'interdittiva antimafia

cancelli

L'interrogazione dei Senatori

M5S: 'Battaglia tra PD e Marrone'

Il sopralluogo di Marrone

La rabbia dei 5 Stelle

La protesta dei Verdi

cittadini forzano cancelli

Stop al waterfront

Regione chiede il conto

Lo stop

Alternativa di governi alla città

La replica di Marrone

Sequestrata area demaniale

Fiamme gialle al comune di portici

Lavori pagati ma non eseguiti

Continuano i lavori

Firmato l'accordo per proseguire i lavori

l'incontro

Il Consiglio di Stato dà ragione a Marrone

Cortese: 'Emblema del fallimento'

Marrone attacca il PD

Puglia sprona Marrone

De Luca: 'Il progetto è fallito'

Guerra tra Marrone ed il PD

La riapertura della spiaggia

Marrone: “Il waterfront si farà”

Cortese punta il dito contro Marrone