"Molte volte affidarsi ai giovani non è esattamente la soluzione dei problemi, ma noi confidiamo in persone come Federica Cutolo e Antonio Bibiano giovani professionisti che si mettono in gioco per la città-  ha dichiarato il Senatore Vincenzo Cuomo, candidato Sindaco, in occasione della presentazione dei due candidati, continua- Dopo il triste risultato elettorale tre anni fa, Amedeo Cortese quando è stato designato Segretario del circolo, insieme alla maggioranza fondò il suo lavoro sulla ricostruzione a partire dagli errori che avevamo fatto. Perché è chiaro che  in una città come questa nella quale abbiamo governato abbastanza bene, qualche cosa avevamo sbagliato se poi abbiamo perso. C’era la necessità da parte di nostra di fare un’autocritica e l’abbiamo fatta mettendoci tutti quanti in gioco".

Enzo Cuomo spiega poi, alla platea che riempie la sede del partito, le ragioni della sua scelta: "L’ultima cosa che pensavo era quella di ricandidarmi come sindaco di Portici, ma in questo mettersi in gioco c’è stata una reciproca volontà di confrontarci gli uni con gli altri. L’idea di fare delle cose concrete anche se in apparenza possono sembrare piccole è il ruolo dell’amministratore locale: se noi abbiamo del denaro non lo spendiamo per una questione estetica delle strade ma lo offriamo a chi vive una situazione di disagio. Tutte le volte che noi prendiamo decisioni facciamo i conti con le priorità. Quando governiamo dobbiamo dare risposte ed essere coerenti con ciò che diciamo, se abbiamo detto di voler partire dalla lotta alle disuguaglianze, dobbiamo investire sulle persone che soffrono la povertà.  Il nostro partito presenta, inoltre, una lista nella quale il numero delle donne è maggiore rispetto a quello degli uomini, anche se non credo che la parità di genere passi attraverso un semplice numero, è comunque un dato importante che ci sentiamo di manifestare con piacere”.

Il Senatore battezza così le candidature in Consiglio Comunale di Federica Cutolo e Antonio Bibiano, quest’ultimo in caso di elezione ha deciso di rinunciare alla metà della sua indennità consiliare per devolvere il denaro alle politiche sociali o in beneficenza “è il segno che la politica deve essere vista dalla gente come passione, è un gesto di speranza” ha dichiarato lo stesso Bibiano.

La coalizione PD si arricchisce anche di una nuova lista inaugurata ieri con gli ex consiglieri Fernando Farroni e Gianluca Viscardi “Rinnovamento Democratico Avanti” che scende in campo sempre sostenendo Cuomo. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"