Il Tribunale Amministrativo della Regione Campania ha rigettato due ricorsi depositati contro il Comune di Torre Annunziata, presentati da due imprese in merito ai lavori per il Contratto di Quartiere 2 per la riqualificazione del Penniniello e i lavori di risistemazione con risanamento ambientale e funzionale del porto e aree limitrofe.

Si tratta della Cesved, che ha fatto ricorso contro l’Ati Savarese Costruzioni, aggiudicataria della gara del porto, e della Ingg. Loy Donà e Brancaccio LDB Spa, contro il comune di Torre e la Ital Edil Costruzioni.

Entrambe le imprese sono state inoltre condannate a pagare le spese processuali. "Le sentenze confermano la correttezza dell’operato degli uffici comunali, che in gare così delicate hanno saputo determinare condizioni di grande trasparenza e assoluto rigore nella gestione di entrambi gli appalti - commenta l’assessore all’Avvocatura Fausta Cirillo -  i lavori ad entrambi i cantieri continuano senza alcuna interruzione".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"