Positivo al covid e colpito da embolia: salvato con una terapia innovativa al Covid Hospital di Boscotrecase. 

Negli ultimi giorni, condizionati dall’allarme sulla situazione sempre più delicata dell’emergenza covid, arriva una bella notizia dal presidio sanitario vesuviano. 

Nella giornata di ieri, un paziente, C.A., un 54enne originario di Castellammare di Stabia, è stato salvato con un’operazione congiunta da più staff sanitari. Positivo al coronavirus e affetto da sindrome embolitica, è stato ricoverato al reparto di terapia subintensiva del Covid Hospital di Boscotrecase. Le condizioni dell’uomo sono apparse subito gravi, tanto da sottoporlo ad una cura innovativa di alta specializzazione. Una cura che gli ha salvato la vita.

Per salvare il paziente si è reso necessario un intervento congiunto di vari specialisti in rianimazione, cardiologia, nefrologia, farmacia e servizio trasfusionale, provenienti non solo dall’ospedale di Boscotrecase, ma anche dal San Leonardo di Castellammare di Stabia. 
Il paziente è stato sottoposto a terapia con anticorpi monoclonali e terapie farmacologiche immunosoppressive. L’azione congiunta dei medici di Castellammare di Stabia e Boscotrecase e delle due direzioni sanitarie di presidio ha fatto sì che il 54enne, peraltro sottoposto a dialisi, superasse il momento critico e continuasse a vivere.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"