Poste Italiane continua a garantire la massima sicurezza ai cittadini che si recano presso i propri uffici postali. Da oggi, infatti, anche ai cittadini della provincia di Napoli è consentita l’attesa del proprio turno all’esterno degli uffici secondo criteri che garantiscano il distanziamento, necessario a prevenire qualsiasi forma di contagio.

Poste Italiane, nel pieno rispetto delle norme attualmente in vigore per limitare il diffondersi del Covid-19 e in parallelo con l’evolversi della situazione sanitaria, ha incrementato le misure di contenimento del virus pensando anche a chi attende il proprio turno all’esterno dell’ufficio postale.

Infatti, accanto al programma di riaperture degli Uffici e degli orari al pubblico “pre-Covid”, l’Azienda ha installato all’esterno di 25 sedi della provincia di Napoli una segnaletica orizzontale utile ad indicare alla clientela come comportarsi durante l’attesa per l’accesso allo sportello e a supportare i cittadini per il mantenimento di un corretto distanziamento sociale.

Questi gli uffici interessati: Agerola, Arzano, Caivano, Capri, Cardito, Casavatore, Castellammare di Stabia, Ercolano succ. 2, Marano di Napoli, Meta, Mugnano di Napoli, Napoli Barra San Giovanni, Napoli Centro, Napoli Soccavo Centro Settoriale, Napoli succ. 50, Napoli succ. 83, Palma Campania, San Giorgio a Cremano, Santa Maria La Carità, Sant’Antimo, Sant’Anastasia, Saviano, Somma Vesuviana, Trecase e Volla.