L'amministrazione di San Giorgio a Cremano guidata dal sindaco Giorgio Zinno cerca sponsor per il Premio Massimo Troisi, fornendo a professionisti opportunità di collaborazione con l'Ente e ampliando ancora di più l'offerta artistica legata all'evento. Pubblicata sul sito ufficiale del comune di San Giorgio a Cremano la manifestazione di interesse per individuare soggetti specializzati da incaricare per la ricerca di sponsor per il Premio Massimo Troisi.

Chiunque voglia presentare la propria candidatura per attività di sponsoring potrà farlo entro il 15 settembre, compilando apposita domanda a mezzo PEC (all'indirizzo [email protected]), attraverso servizio postale o consegna a mano (presso il Comune di San Giorgio a Cremano, ufficio protocollo generale piazza Vittorio Emanuele II 10).

In base alle candidature pervenute l'amministrazione valuterà la rispondenza dei curricula, la comprovata esperienza e la specializzazione nel settore dello sponsoring. Verrà stipulato un accordo di collaborazione con il soggetto incaricato il quale riceverà un aggio diviso nei seguenti scaglioni a seconda della tipologia di sponsor individuati:

  • 10% per i co-sponsor , vale a dire coloro che investiranno nell'evento tra i mille e i 5mila euro;
  • 12% per gli sponsor, coloro che investiranno tra i 5mila e i 15mila euro;
  • 15% per i main sponsor, coloro che investiranno oltre i 15 mila euro.

"É una nuova opportunità - spiega il sindaco Giorgio Zinno - che l'amministrazione offre in virtù del ritorno del Premio dopo 5 anni, atteso non solo dalla città, ma da tutti coloro che amano Massimo Troisi. Lo sponsoring rappresenta infatti uno strumento attraverso il quale i professionisti potranno collaborare con l'ente e i privati, commercianti e imprenditori, potranno usufruire di una vetrina prestigiosa come il Premio Troisi. Inoltre la rassegna che rende omaggio al grande artista sangiorgese potrá crescere ulteriormente come avviene per tutte le grandi manifestazioni a livello nazionale e internazionale".

Intanto la macchina organizzativa  è al lavoro per mettere in piedi la rassegna che vedrà protagonisti i giovani talenti che hanno risposto ai bandi per: "Miglior attore comico", "Migliore scrittura comica" e "Miglior corto comico". Direzione artistica, per la XVII edizione affidata a Paolo Caiazzo che riceve i complimenti da Giulio Baffi, tra i più quotati critici teatrali italiani e già presidente dell'Assemblea Nazionale dei Critici di teatro. Sul suo profilo facebook si legge infatti: "Paolo Caiazzo alla guida del "Premio Massimo Troisi. Caiazzo è serio ed è bravo, conosce il territorio ed ha belle idee. Spero faccia un buon lavoro. Può farlo. Ho amato molto il Premio Troisi e faccio a Paolo i miei più sinceri e fiduciosi auguri" .