Luca Cirillo, 28enne di Castellammare di Stabia era già ai domiciliari per un furto commesso in un ristorante di Vico Equense. Le restrizioni imposte non sono state sufficienti e l’uomo ha lasciato la sua abitazione.
Per rubare nello stesso locale.

Ha agguantato il registratore di cassa e qualche alimento – tra questi una costata di carne pregiata – ed è fuggito. Il ristoratore ha riconosciuto il cliente affezionato e ha allertato il 112.

I carabinieri lo hanno rintracciato subito, con una busta contenente la refurtiva. E’ finito in manette e, in attesa di giudizio, ristretto in camera di sicurezza. Risponderà di evasione e furto aggravato.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"