Il giorno della verità è arrivato, oggi è il termine ultimo: le tanto reclamante primarie per la scelta del nuovo candidato sindaco di Ercolano, salvo clamorosi colpi di scena, si dovrebbero tenere domenica 12 aprile. Nuovi risvolti potrebbero arrivare proprio questa sera, sulla scorta del ricorso, fatto alla commissione di garanzia del Partito Democratico, dal Sindaco uscente Vincenzo Strazzullo.

Il primo cittadino ha contestato la decisione della commissione regionale di garanzia che ha ritenuto valido il percorso iniziato nel luglio 2014 per la scelta del candidato sindaco, alla luce del ricorso presentato la scorsa settimana dal consigliere, componete della direzione nazionale del Partito, Ciro Buonajuto.

La riunione dalla svolta si terrà questa sera nel circolo ercolanese dove si riunirà la commissione garanzia dei Democratici. La possibilità che le primarie possano saltare pare stia già creando scompiglio, infatti secondo alcune indiscrezione uno dei tre in ‘gara’ è già pronto a candidarsi alla carica di primo cittadino con il supporto di diverse liste civiche.

 

C.C.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

Primarie: decisione rinviata al 9 aprile

Le primarie diventano di coalizione

Il PD annulla il tesseramento 2014