Migliorare e monitorare i flussi del traffico cittadino, anche in caso di eventi particolari ed imprevisti.

Sarebbe questo l’obiettivo dell’amministrazione comunale di Torre Annunziata, che ha deciso di aderire alla manifestazione d’interesse per la formulazione di proposte progettuali nell’ambito del “Programma Operativo Nazionale Infrastrutture e Reti 2014-2020” del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

“L’Avviso Pubblico – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Ammendola – mira a ricevere candidature progettuali per la realizzazione di piattaforme e strumenti intelligenti di info-mobilità per il monitoraggio del territorio, nonché la gestione dei flussi di traffico di merci e di persone. L’infrastruttura da realizzare – continua – consisterà nel cablaggio della città con una rete in fibra ottica, telecamere a lettura targa, analisi ambientali, impianti semaforici collegati a sistemi di emergenza ed una sala operativa unica per videosorveglianza, Protezione Civile e Polizia Municipale”.

La giunta comunale ha approvato lo studio di fattibilità tecnico-economico redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale. La richiesta di finanziamento per realizzare l’intera opera è pari circa 3 milioni e mezzo di euro.