Rampa Nunziante, le operazioni di compravendita degli appartamenti interessati dai lavori al primo e al secondo piano della palazzina crollata. Sarà questo il tema principale della prossima udienza, in programma mercoledì 11 dicembre, relativa al crollo dello stabile, avvenuto il 7 luglio 2017 a Torre Annunziata.

Dopo la superperizia degli ingegneri Nicola Augenti e Andrea Prota e dopo la testimonianza di Mario Menichini, a deporre in aula saranno l’ingegnere Vincenzo Cirillo, il notaio Domenico Di Liegro (entrambi della lista testi dell’avvocato Bartolino) e l’ingegnere Antonio Acanfora (lista testi dell’avvocato Costa).

Sarà l’occasione per il pm Andreana Ambrosino e per gli avvocati difensori, di verificare l’omogeneità delle operazioni di compravendita degli appartamenti situati al primo e secondo piano della palazzina di via Rampa Nunziante.

Quella di mercoledì sarà l’ultima udienza del 2019. La seduta successiva è infatti in programma l’8 gennaio 2020: in quell’occasione verranno ascoltati tre imputati: Roberto Cuomo, Gerardo Velotto e Massimiliano Bonzani.

In basso il racconto dell'udienza del 13 novembre. 

vai al video