Stava aggredendo la sua compagna a pugni e schiaffi. E le aveva tolto di mano anche il telefono cellulare per impedirle di chiedere aiuto. Provvidenziale è stato l'arrivo di una pattuglia dei carabinieri che ha notato la scena. I militari hanno immediatamente soccorso la donna ed arrestato l'uomo che era si trova ai domiciliari.

Il fatto è accaduto in via Aldo Mordo, a Portici. I militari di una pattuglia dei carabinieri ha notato una vettura posteggiata a bordo della quale l'uomo stava aggredendo la sua compagna., La vittima, medicata al pronto soccorso dell'ospedale del mare ne avrà per 20 giorni per i vari traumi e le contusioni al volto e alla testa che ha riportato.