Ha simulato una finta chiamata al citofono per eludere i controlli della Polizia, ma è stato scoperto e arrestato.

In manette un 19enne di Portici, ritenuto responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per inottemperanza alle prescrizioni del decreto “Io resto a casa”. Il giovane è stato sorpreso in Piazza Poli. Perquisito, è stato trovato con 55 grammi di marijuana e 5 grammi di hashish, in dosi già pronte per essere vendute.

Proseguono i controlli della polizia su tutto il territorio: soltanto ieri la denuncia alla donna trovata a prendere il sole sulla spiaggia delle Mortelle, che ha destato parecchio scalpore in città.

le denunce