“Ascione sta ignorando la norma sulle quote rosa”. Non si placa la polemica politica a Torre Annunziata. Orfeo Mazzella, attivista del Movimento 5 Stelle, ha deciso di denunciare a Marco Valentini, prefetto di Napoli, e all’Ufficio Pari Opportunità del Governo, la situazione che si è creata nell’esecutivo di Ascione, dopo le dimissioni dell’assessore Martina Nastri.

Attualmente in Giunta come donna c’è, infatti, solo Emanuela Cirillo. Mazzella ha voluto così evidenziare la problematica. “Oltre a violare la norma, il sindaco sta mettendo a rischio la democrazia poiché ignora i principi sulle pari opportunità, che rendono effettiva la partecipazione di entrambi i sessi in condizioni di pari opportunità alla vita istituzionale degli enti territoriali. Riteniamo che Ascione non possa ignorarla”.

Poi ha concluso facendo un appello al prefetto Valentini “Un Sindaco che si mette “fuori dalla Legge” in una Città come Torre Annunziata che ha un problema storico di legalità, non è accettabile in nessun caso, né per tempi prolungati.

Chiediamo, ad horas, un suo concreto contributo di chiarimenti sulla questione che stiamo perorando; certi del suo intervento”.

Il caso

Le dimissioni