Processo Rampa Nunziante, occhi puntati sui lavori di ristrutturazione al secondo piano della palazzina crollata il 7 luglio 2017.

Mercoledì 19 giugno alle ore 9.30 è in programma la prossima udienza. Si procederà in primis effettuando il controesame della difesa nei confronti di Francesco Gallo, ascoltato dal pm Andreana Ambrosino nella seduta del 29 maggio scorso. Poi sarà la volta di Damiano Opomia, l’altro teste che nella precedente udienza non è stato chiamato in causa.

Inoltre, verrà chiamato a deporre anche il senegalese Ndiaye Modou, un altro operaio degli appartamenti situati al secondo piano della palazzina, assieme a Domenico De Angelis, uno dei lavoratori che avrebbe dovuto far parte della squadra di lavoratori del primo piano nell’appartamento di Marco Chiocchetti. In lista anche Francesco Sorrentino, uno dei tecnici interpellati da Gerardo Velotto, il proprietario degli appartamenti del secondo piano;  Elisa Pierone, una delle inquiline che viveva sempre allo stesso piano; e Mario De Camillis, un probabile acquirente di uno degli appartamenti della palazzina e che poi si tirò indietro nella trattativa di acquisto.