Spettacolo di fuochi d'artificio in memoria di Marco Cuccurullo, il giovane rimasto vittima, insieme ai genitori, alla famiglia Guida e alla signora Aprea, del crollo della palazzina di Rampa Nunziante lo scorso 7 luglio. Il ragazzo, appassionato di musica e fuochi pirotecnici, è stato ricordato ieri sera al Lido Azzurro, che ha ospitato l'evento organizzato dagli amici di Marco, che con lui condividevano queste passioni.

Centinaia di persone hanno assistito allo spettacolo pirotecnico dalla Rampa e da via Gino Alfani.