Con mazze e spranghe di ferro hanno saccheggiato una sala giochi di Torre Annunziata, portandosi via una macchina cambiasoldi.

E’ accaduto nell’ultimo weekend, in una sala slot ubicata al Corso Umberto I, una delle vie principali della città, nei pressi dell’incrocio con via Tagliamonte.

La sala in questione è stata rapinata da banditi che hanno portato via una macchinetta dedita al cambio delle banconote. Dalle immagini delle videocamere a circuito chiuso dell’esercizio commerciale, si distinguerebbero due uomini, i quali, armati con mazze di ferro, avrebbero fatto irruzione nel locale a notte fonda, puntando dritti verso la macchina in questione.

Dopo aver minacciato il titolare, i due hanno portato via con forza la macchinetta, caricandola a bordo di un’autovettura e dileguandosi nel nulla, facendo perdere le loro tracce. Non si ha la certezza del danno economico apportato al titolare della sala slot: pochi i danni al locale, per un bottino che dovrebbe aggirarsi attorno ai mille euro.

Sul caso stanno indagando i carabinieri della stazione di Torre Annunziata, guidati dal maggiore Simone Rinaldi: dalle telecamere di sorveglianza cittadine potrebbero emergere indizi fondamentali per rintracciare i malviventi.