Ha rapinato un’anziana con la tecnica del filo di banca. I carabinieri della Stazione di Marcellino della Compagnia di Aversa hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, emessa dalla Procura, con applicazione del braccialetto elettronico, a carico di A.R., 36enne originario di Torre Annunziata.

L’uomo è ritenuto responsabile del reato di furto aggravato dalle destrezza, commesso lo scorso 3 gennaio a Marcianise, ai danni di un’anziana che aveva da poco fatto rientro dall’Ufficio Postale, dove aveva ritirato la pensione.

Il 36enne era già ai domiciliari per provvedimento analogo emesso però dalla Procura di Napoli Nord per episodi avvenuti a San Marcellino e Villa di Briano.