I carabinieri di Torre del Greco hanno arrestato a Secondigliano l’ultimo componente della banda che ad inizio ottobre tentò la rapina al gioielliere, finita nel sangue. Si tratta di Ernesto Labagnara, sfuggito alla cattura già la scorsa settimana. Nei suoi confronti c’è un provvedimento di fermo emesso dai pm di Napoli, perché ritenuto colpevole di aver fornito informazioni a Tedeschi e Petrone ed aver organizzato la loro azione.

L’uomo è stato individuato e catturato mentre percorreva corso Secondigliano a bordo di una vettura.

Le immagini prima della rapina

I provvedimenti

Le dichiarazioni

Funerali pubblici per i rapinatori

Autopsia eseguita

La bagarre politica

Buonajuto denuncia le minacce al gioielliere

I carabinieri acquisiscono il video

Borrelli: 'La scorta per Castaldo'

Le dichiarazioni choc dei parenti

Le parole del figlio del gioielliere

Fissata l'autopsia

L'assemblea straordinaria del Pd

La ricerca del 'palo'

Le dichiarazioni di Castaldo

Il gioielliere è indagato

Le pistole giocattolo

Il post di Salvini

Gli insulti dei parenti delle vittime - il video

I nomi dei rapinatori

La dinamica

Uccisi due rapinatori