Avevano minacciato e rapinato 3 studenti 18enni dell’istituto per geometri dei loro pochi averi (in totale 17 euro) nella stazione circumvesuviana di ‘Castellammare di Stabia – via Nocera’. I tre stavano aspettando il treno che li avrebbe riportati a casa, in penisola sorrentina.

Ma i carabinieri della stazione di Piano di Sorrento li hanno identificati anche grazie all’acquisizione di immagini girate da circuiti di videosorveglianza, che hanno permesso di restringere la rosa dei sospetti, dall’individuazione fotografica, tramite il sistema informatico “weblase” in uso all’Arma.

I malfattori sono stati riconosciuti dalle vittime e l’autorità giudiziaria per i minorenni di Napoli ha disposto la custodia in comunità per i due, di 17 e 18 anni, entrambi di Castellammare.