“Cambiare radicalmente il governo della Campania per riuscire ad arrestare la recessione e riportare il segno positivo nello sviluppo del PIL regionale”. È questo il messaggio chiaro di Vincenzo De Luca, candidato alle primarie del PD per la scelta dello sfidante di Caldoro alle prossime elezioni regionali di maggio.

“Dovremo lavorare – continua il sindaco di Salerno – per fermare la fuga dei cervelli e l’emigrazione dei nostri giovani, riportando l'occupazione ai livelli precedenti al 2008, bloccare l’immigrazione clandestina e semplificare il rapporto tra enti e cittadini”.

Il programma integrale di De Luca è il frutto di 6 tavoli tematici, di cui, quello sul lavoro è stato coordinato dal professor Mariano D’Antonio nel corso ‘La terra delle idee’.

“Sarà fondamentale – conclude il primo cittadino – garantire un rapporto leale e virtuoso fra il governo regionale e le istanze dei comuni e dei territori, a partire dall’uso dei fondi europei”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"