E’ stato il primo dei candidati di Torre Annunziata votato in città con 1007 voti (1823 totali). E’ stata più che mai positiva la prima esperienza elettorale di Orfeo Mazzella, candidato del Movimento Cinque Stelle. Dopo anni di attivismo per il territorio, l’esponente pentastellato può dirsi ampiamente soddisfatto, anche se non è arrivata l’elezione in Consiglio Regionale.

“E’ evidente che ho ricevuto un successo soprattutto locale –ha dichiarato Mazzella- Purtroppo non ho inciso a livello provinciale con altri candidati che hanno investito molto di più sui social. Sono confortato dalle parole di tanti elettori, che mi danno la forza di andare avanti. Questo primo confronto alle urne mi fa guardare alle prossime amministrative di Torre Annunziata con rinnovato ottimismo. Già da domani tornerò a lavoro per parlare dei problemi che affliggono il nostro territorio”.

Felice anche Maria Teresa De Martino. La consigliera comunale di Torre Annunziata, candidata nella lista Campania Libera, ha ricevuto 1088 voti di cui 556 dalla sua città.

“A mio avviso è andata benissimo, soprattutto se si pensa che è un risultato ottenuto in soli due mesi di campagna elettorale. E’ il risultato del duro lavoro che ho svolto in questi anni, da quando sono stata eletta. Un grazie a Davide e Giovanni Alfieri e a tutta la mia famiglia per questo traguardo ricco di dignità. Le persone hanno ancora bisogno di credere in qualcosa e spero di dare loro speranza. Un pensiero a tutta la città di Torre Annunziata che ha partecipato emotivamente. Tutti i candidati hanno fatto davvero una bella figura”.

I dati definitivi

Il successo di Casillo

Il bilancio dei candidati vesuviani

I primi verdetti

il più votato

i primo 50 dopo 1500 sezioni

Aggiornamenti live