La candidatura di Sergio Costa come presidente della Campania per i 5 Stelle "non mi fa né caldo né freddo. Ripeto da mesi e anni che sono concentrato su problemi delle famiglie e delle persone, il resto è aria fritta".

Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca a margine di una conferenza stampa in Regione su Scuola Viva.

Sul dialogo avviato dal Pd con il Movimento, De Luca ha spiegato: "Io parlo con tutti coloro che hanno modalità di dialogo rispettose e civili, partendo da rispetto del lavoro fatto dalla Campania, che ha fatto quello che non ha fatto nessuna Regione d'Italia. La mia angoscia è che ogni anno buttiamo a mare 600 milioni per pagare i debiti accumulati in decenni di disamministrazione: provate ad immaginare se avessimo ogni anno 600 milioni e invece la politica per anni fatto da chiacchiere, coalizioni e intanto la Campania sprofondava nei debiti. Noi stiamo facendo il contrario".

il fronte del centrodestra

le parole del ministro