"Vorrei finire il mandato, come priorità, perché questo è un anno molto importante per la città. A settembre si vota con le regionali, ma non penso di candidarmi: scioglierò definitivamente la riserva entro una settimana". Parole di Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, che è intervenuto in diretta ai microfoni de 'Il mattino di Radio 1', dove ha discusso della sua possibile candidatura alle elezioni regionali in Campania.

Il primo cittadino ha poi parlato dell'attuale presidente De Luca: "La sua gestione è stata buona dal punto di vista sanitario, anche perché sono stati molto bravi i campani. Ma lo smantellamento della sanità pubblica in questi anni è stato spaventoso: la Regione si presentava con 300 posti di terapia intensiva su 6 milioni di abitanti. Eticamente e politicamente non potrei mai sostenerlo, anche perché si sta caricando meriti che non ha: la sua gestione in questi 5 anni è stata fallimentare, ma è stato bravo a comunicare e quindi credo vinca a settembre".