"Con l’intitolazione dell’Aula consiliare a Giancarlo Siani, il Consiglio regionale della Campania ha scritto una bella pagina perché ha onorato doverosamente la memoria di un giovane e valente giornalista, barbaramente ucciso dalla camorra”. Così Mario Casillo, capogruppo consiliare del Pd. “Il sacrifico di Giancarlo resta un monito per tutti noi perché ci ricorda che qualunque attività va sottesa ai valori della trasparenza e della legalità. Siani morì, infatti, non solo perché sapeva far bene il proprio mestiere, ma perché coniugava perfettamente l’informazione e la cultura della legalità; per questo il suo insegnamento sopravvive, nonostante i tentativi di strumentalizzazione, e si trasmette proficuamente tra i giovani. Da rappresentanti delle istituzioni, dovremo far tesoro di questo mirabile esempio, per ispirare la nostra attività quotidiana secondo i valori non negoziabili dell’onestà e della rettitudine morale. Con l’omaggio a Giancarlo Siani, oggi sentiamo di essere un po’ più vicini ai cittadini". 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

L'intitolazione