Un'area di circa 500 metri quadrati con all'interno rifiuti speciali e pericolosi per un totale di 50 metri cubi.

E' quanto hanno scoperto i carabinieri ad Agerola, in provincia di Napoli. La proprietaria del terreno è stata denunciata. Analoga sorte anche per altre due persone. Sempre nella stessa area, infatti, i carabinieri hanno trovato 2 carcasse di auto a loro intestate.

I proprietari erano già stati invitati formalmente nel 2017 a procedere con lo smaltimento. L'area immersa nel verde è stata sequestrata.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"