Operazione in località “Colli di San Pietro”, nel tratto di mare antistante la spiaggia di Lamaro del Comune di Piano di Sorrento da parte della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia, che ha avuto lo scopo di prevenire e contrastare l’occupazione abusiva dei tratti di mare liberi all’uso pubblico da parte di soggetti che, senza averne titolo, ne hanno fatto un uso personale, posizionando gavitelli collegati ad una cima a vari corpi morti sul fondale, trasformandoli di fatto in un campo boe destinato all’ormeggio di imbarcazioni completamente abusivo.

Nello specifico, giunti sul posto, i militari con l’ausilio di operatori del Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera di Napoli e personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Piano di Sorrento hanno trovato abusivamente posizionati nove gavitelli e corpi morti che venivano illecitamente usati per svolgere abusivamente l’ormeggio di unità da diporto.