Riprese video processo Rampa Nunziante, Salvatore Sparavigna allontanato dall’Aula. Questa mattina, prima dell’inizio dell’udienza, il giudice Francesco Todisco ha revocato l’autorizzazione per le riprese video concessa a Sparavigna e al suo portale web lastradatv. Sparavigna è stato così accompagnato fuori dall’Aula dai carabineri (successivamente gli è stato concesso di rientrare per assistere all’udienza, ma senza videocamera).

La decisione è stata presa dopo il comportamento di Sparavigna avuto nel corso della precedente udienza: nonostante il giudice fosse stato chiaro (pubblicazione integrale dei video solo dopo la fine della fase dibattimentale), Sparavigna ha ignorato l’ordinanza del giudice pubblicando sui social la deposizione integrale del teste, quasi in contemporanea. 

Inoltre Sparavigna, nella scorsa udienza, ha provato ad intervistare con la videocamera i testi fuori dall’aula, all’interno degli spazi del tribunale, senza alcuna autorizzazione.

L'ordinanza del Giudice che autorizza la pubblicazione dei video solo alla fine della fase dibattimentale (e che vale anche per la nostra testata, autorizzata alle riprese video) ha lo scopo di evitare che i successivi testimoni vengano influenzati dalle deposizioni dei testi ascoltati in precedenza. Un modo per garantire il regolare svolgimento del processo.

In basso il video della scorsa udienza con le disposizioni del giudice ignorate da Sparavigna.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"