Disinquinamento fiume Sarno, è ritornato attivo il cantiere per i lavori di bonifica del canale Bottaro.

Questa mattina le ruspe sono tornate in azione per le operazioni di dragaggio e di rimozione dei sedimenti accumulatisi negli anni.

L'intervento, finanziato con fondi europei per circa 716mila euro, ha come obiettivo il ripristino delle originarie sezioni idrauliche dei due canali lungo il loro tracciato, che attraversa il centro urbano di Scafati. Le acque, poi, arrivano fino alla foce del fiume, nella zona al confine tra Castellammare di Stabia e Torre Annunziata.

I lavori consisteranno nella rimozione di circa 10mila metri cubi di sedimenti e rifiuti, classificati come non pericolosi, e nel miglioramento delle condizioni igienico – sanitarie attraverso la rimozione dei rifiuti presenti abbandonati da parecchi anni e che producono miasmi e odori tali che hanno creato molta preoccupazione per gli abitanti della zona.

(foto: Rete Difesa del Sarno Castellammare di Stabia)